Categorie
Arredo Bagno

Intervista a Valter Fresch titolare Loetrà

Oggi abbiamo il piacere di presentarvi Loetrà, attraverso le parole del titolare Valter Fresch .

Abbiamo voluto scambiare quattro chiacchiere con Valter per farci raccontare della sua azienda, dei progetti e di tanto altro .

Buona lettura

Ciao Valter raccontaci un po’ di te?

Sono nato a Pordenone dove si mangiano “pane e truciolare”… naturale avere a che fare con il mondo del mobile! Per circa vent’anni ho gestito l’azienda di famiglia, produttrice di sistemi d’arredo per il living e la stanza da letto; ne ho curato,  in particolare, l’epocale passaggio dallo stile classico (produzione seriale) allo stile moderno (produzione a riferimento).  

Come è nata la voglia di cimentarsi in questa impresa?

Dopo aver scelto di cedere le quote dell’azienda di famiglia (ordinarie divergenze di vedute tra soci!), ho sentito forte il desiderio di non abbandonare il mio mondo, quello del mobile. Analizzate diverse proposte, ho scelto loetrà perché più di tutte rappresentava il mio stile e meglio di altre evidenziava il gusto del “mobile ben fatto”.

Valter, quali sono i 3 aspetti differenzianti di Loetrà rispetto ai competitor?

La nostra “Unique Selling Preposition”, ossia l’insieme delle caratteristiche distintive di loetrà, è rappresentato, a mio avviso, dai seguenti temi:

  1. Materiali: la proposta di elementi speciali quali il legno massello di recupero si combina con un’offerta completa di finiture per la realizzazione dei mobili e dei Top;
  2. Le lavorazioni su misura: non solo semplici tagli o sagomature ma anche ricerca di materiali su indicazione del cliente, realizzazioni customizzate da “alta falegnameria”;
  3. Il Design: a collezioni caratterizzate da pulizia ed ordinarietà delle linee, si abbinano proposte uniche in termine di stile che si caratterizzano per la loro immediata riconoscibilità.
Qubo by Loetrà

Cosa c’è dietro la progettazione di una nuova linea?

Il mondo del mobile va ormai a braccetto con quello della moda… le collezioni devono essere studiate e preparate molto tempo prima del loro lancio; per farlo, servono ricerca, studio, cultura di materiali e tecniche costruttive ma, soprattutto, buongusto, molto buongusto! 

Il tuo catalogo è diviso per line, quale secondo te rappresenta al meglio la tua azienda?

Le varie collezioni hanno un proprio ruolo nell’insieme della proposta; nessuna può e deve prevalere sull’altra… tutte hanno un loro valore specifico all’interno del catalogo. Ci sono  le collezioni che si distinguono per il loro elegantissimo design (Crono e Qubo), quella che esprime importanti valori per mezzo dei materiali impiegati (Old Wood) ma è il loro insieme a garantire la qualità totale del progetto.

Che servizi pre vendita offre Loetrà ai suoi partner?

Pur essendo giovane, loetrà conosce le regole del mercato e cerca di sfruttarle per acquisire spazio presso i Rivenditori più interessanti.  Alla disponibilità a progettare ed allestire spazi espositivi nei Punti vendita,  loetrà affianca l’opportunità di sottoscrivere delle “Scale Premio” oltre che di accedere al “Servizio su Misura gratuito”  

Come vedi Loetrà tra 10 anni?

Bene, molto bene!

Abbiamo molte cose in testa per i prossimi anni; alcune le stiamo già facendo, altre le faremo a breve. Dopo gli investimenti iniziali dedicati alla realizzazione del materiale commerciale (cataloghi, listini, campionari, etc.), abbiamo attivato un percorso mirato al rafforzamento delle nostre linee produttive (contiamo di completarlo prima della chiusura estiva). Stiamo poi lavorando su altri due fronti: il nuovo programma grafico e il catalogo 2020 – 2021. 

Tra 10 anni spero di poter vedere un’azienda ben organizzata, ben distribuita, riconosciuta ma ancora attenta all’uomo ed ai rapporti interpersonali. Non enorme ma enormemente apprezzata!

 Per concludere, cosa ti senti di dire ai tuoi Partner?

Questa è la domanda più complicata, ossia quella per cui è più difficile formulare una risposta sensata!

Non mi piacciono i proclami e non mi affascina l’idea di fare promesse che non ho la certezza di poter mantenere. La sola cosa che mi sento di dire ai miei Partner, attuali e futuri, è che siamo e saremo dei seri lavoratori!


Ringrazio Valter per averci dedicato un po’ del suo tempo!

Old Wood by Loetrà

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *